Scienze e tecnologie

THE SOCIAL DILEMMA... MA FATE SUL SERIO?!

ISCRIVITI ➜ rdrct.cc/go/subscribe
Cosa uso per fare video ➜ rdrct.cc/go/amzn-attrezzatura
IL MIO LINK AMAZON (Acquistando da questo link, mi regalerete il 5% della spesa) ➜ rdrct.cc/go/amzn
==================== SOCIALS ====================
Telegram ➜ telegram.me/blackgeektutorial
Instagram ➜ @blackgeektuto
Facebook ➜ BlackGeekTutorial
Twitter ➜ @blackgeektuto1
Periscope ➜ @blackgeektuto

Commenti 

  1. Alessandro Piras

    Alessandro Piras

    14 ore fa

    Le voci del doppiaggio me le sognerò di notte

  2. Benedetta Pierfelice

    Benedetta Pierfelice

    16 ore fa

    sei proprio fico

  3. Mirco Massarutto

    Mirco Massarutto

    18 ore fa

    Grazie Andrea, una spiegazione esemplare!

  4. Giona Stucchi

    Giona Stucchi

    20 ore fa

    Se non preparo la tavola appena mia madre me lo chiede vengo seviziato all istante

  5. simona santoro

    simona santoro

    23 ore fa

    Bravissimo Andre😉sempre ragionamenti eccellenti con un lessico encomiabile 👏🏻 appena ho visto la promo del docudrama ho pensato :-sarà una "cavolata".

  6. salva destefano

    salva destefano

    Giorno fa

    Dovresti farti intervistare su Propaganda Live o a Che Tempo che fa, le tue risposte intelligenti meritano domande altrettanto intelligenti, naturalmente un pubblico altrettanto attento. Questo video è la dimostrazione che hai del talento che va oltre gli interessi “Del Canale”! Siccome sei giovanissimo e sei ampiamente in tempo per spaccare il mondo posso consigliarti questo video?

    • salva destefano

      salva destefano

      Giorno fa

      itput.info/zone/video/aYypm6-NzKyvnZQ

  7. Skeleton 333

    Skeleton 333

    Giorno fa

    L’ESSELUNGA CI CONTROLLA!1!1!1!1!1!1 AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH

  8. Močnik Royale

    Močnik Royale

    Giorno fa

    bravo, dopo il 4/20 è la prima volta che ti esponi per davvero, bravo!

  9. Roberto Colombo

    Roberto Colombo

    Giorno fa

    Ti prego, al posto che fare l’influencer, vai a fare una lezione per dire certe cose in università. Dove ci sono persone che “buttano” il loro tempo per studiare certe cose. Credo ti riderebbero dietro. Ti consiglio prima di tutto un corso base di comunicazione, media e società, perché sei caduto tante volte in esempi/semplificazioni spicciole e banali.

  10. NBM podcast

    NBM podcast

    Giorno fa

    Anche la parte delle elezioni nel mondo è interessante

  11. Francesca95

    Francesca95

    2 giorni fa

    “Internet è il posto senza censure per eccellenza”. Ho chiuso il Video.

  12. Emil Ksrt

    Emil Ksrt

    2 giorni fa

    È vero prima esistevano solo le tv ed i giornali oggi grazie ad internet abbiamo visioni diverse e spesso più libere, ma i social hanno l'obiettivo di tenerti incollato ai cellulari e venderti il prodotto ok. Ma l'essere umano sta cambiando in peggio, vatti a vedere i dati di quanto tempo eravamo incollati allo schermo circa 3-4 anni fa, e vatti a vedere quanto la gente è incollata oggi allo schermo. Ci vuole una svolta e tornare alla vita reale che inevitabilmente sta cambiando e questo è un grande rischio.

  13. Dust E

    Dust E

    2 giorni fa

    Io tra doppiaggio e trama troppo, troppo lineare ho lasciato perdere a metà...diciamo il messaggio mi è arrivato, non che ne avessi bisogno. Gran bel video, complimenti.

  14. Vadym Sklyaruk Pictures

    Vadym Sklyaruk Pictures

    2 giorni fa

    Ti voglio bene

  15. Michele Cosimo Santoro

    Michele Cosimo Santoro

    2 giorni fa

    E bravo anche per il fatto che continui a studiare. È il modo migliore e più solido per migliorarsi.

  16. Michele Cosimo Santoro

    Michele Cosimo Santoro

    2 giorni fa

    Ottima analisi, bravo Andrea! Non bisogna confondere gli strumenti con il contenuto. Sta a noi questa distinzione. Se riflettiamo su questo, evitiamo l’influenza un senso collettivo e singolare.

  17. Mircoblaze

    Mircoblaze

    2 giorni fa

    Non so perche ma facendo un analisi cosi strutturata mi hai ricordato yotobi ai tempi delle recensioni

  18. Filippo Dellepiane

    Filippo Dellepiane

    2 giorni fa

    itput.info/zone/video/m4CJm6WOuc-yqag

  19. Filippo Dellepiane

    Filippo Dellepiane

    2 giorni fa

    Secondo me abbiamo visto un docufilm diverso

  20. Fede Cody

    Fede Cody

    2 giorni fa

    Sei un grande, niente di più! Condivido pienamente il tuo discorso.. 👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻 bravissimo 🔝🔝🔝

  21. Shahbaz Singh

    Shahbaz Singh

    2 giorni fa

    Vi racconto una breve storia: Ho visto il film Ho cancellato tiktok Mi sono ricordato delle tipe E l'ho riscaricato. FINE

  22. Dvd god ez

    Dvd god ez

    2 giorni fa

    Io sto ancora aspettando che metta la foto profilo

  23. Stefano Bongiovanni

    Stefano Bongiovanni

    2 giorni fa

    Attenzione: La Cina potrebbe star usando il mare per nascondere i suoi sottomarini Alla fine è il concetto del film

    • Simo _02

      Simo _02

      2 giorni fa

      è il concetto del film se viene analizzato da un ragazzino di 14 anni

  24. Ghost

    Ghost

    2 giorni fa

    Ti prego fai un video con Stepny visto che ha parlato molto bene di The social dilemma

  25. Giuliano Fiore

    Giuliano Fiore

    2 giorni fa

    Ciao Andrea! Sono studente in comunicazione della IULM a Milano e sono perfettamente d’accordo con la tua tesi, i pro e i contro che hai sottolineato sono esattamente i miei. Bisogna stare attenti, essere vigili ma anche acculturati. Troppi pallisti sono in agguato e bisogna stanarli al momento opportuno. Concordo anche sul pensiero di Eco, ahimé dura verità, ma anche io non rinuncerei a Internet e alle sue potenzialità. Continua così, bravo 😉👍

  26. krank2910

    krank2910

    2 giorni fa

    I concetti espressi da Social Dilemma sono, purtroppo, tutti reali e concreti, che ti piacciano o no. È vero che molti sono concetti banali e già noti, ma sempre meglio parlarne che ignorare il problema. Che poi non ti piaccia il tipo di linguaggio usato, ci può stare, ma quella è tutto un altro discorso. Scusa ma mi fa ridere quando dici “è solo un algoritmo, non una persona..”. Perché, l’algoritmo non lo hanno creato delle persone? Ma il massimo è quando dici “perché hanno intervistato uno che sta sempre attaccato allo smartphone ”. Scusa ma se il docu parla proprio di quello, perché mai non avrebbero dovuto ? 😂😂😂 Troppo comodo liquidare il discorso con “non è colpa del social che influenza le persone, ma delle persone che si lasciano influenzare”. Mi sembra un approccio molto superficiale al problema, che in realtà è molto più profondo e serio. Purtroppo sei poco credibile. Visto il mestiere che hai deciso di fare, è normale che tu ti scagli contro film del genere, poiché ti danneggiano. Il mio consiglio è di continuare con le recensioni di prodotti tecnologici, che ti vengono bene,. e non avventurarti in disamine sociologiche più grandi di te e di tutti noi. O vogliamo far credere che il mondo social/web sia un luogo fatato e meraviglioso? Dai.. Ciao

  27. cri marco

    cri marco

    3 giorni fa

    Andrea, io e te potremmo parlare di questo argomento per molte ore .. Hai smontato diversi punti giustamente del documento o film, sorvolato su altri. Mi è piaciuta molto l'ultima parola che hai detto, "State attenti" 👍

  28. Alessandro vignali

    Alessandro vignali

    3 giorni fa

    che grande daniele fabbri fra😂

  29. Alessandro vignali

    Alessandro vignali

    3 giorni fa

    è un voice over il doppiaggio italiano

  30. TOMMASO BIANCHI

    TOMMASO BIANCHI

    3 giorni fa

    26:10 sento black geek che parla di bisenzio Io che sono di prato Quindi ci stai facendo pubblucità perciò siamo venduti a gente che non conosciamo (ironia)

  31. Pisto Cash

    Pisto Cash

    3 giorni fa

    Riassunto: non sputo nel piatto dove mangio.

  32. Aaron

    Aaron

    3 giorni fa

    Catullo era estraneo alla politica, scriveva solo d'amore

  33. Ianik1 Campione

    Ianik1 Campione

    4 giorni fa

    Fai troppi esempi lontani dalla attualità, passi dal 2020 al 20 d.C., nel 1980 bulizzare i compagni a scuola è un esempio basilare, perché nel 1980 si faceva solo a scuola, ora si fa anche a scuola e sui social. Bella analisi comunque!

  34. PASQUALE CIMMINO

    PASQUALE CIMMINO

    4 giorni fa

    hai detto tu , tutto all inizio del video. Un pò come un macellaio condanna il veganismo

  35. giacomo coccolini

    giacomo coccolini

    4 giorni fa

    Comunque la si pensi, un pensiero ulteriore che merita attenzione! Ottimo, Andrea!

  36. Marco Martelli

    Marco Martelli

    4 giorni fa

    Hai pienamente ragione Andrea

  37. NeuromanceR

    NeuromanceR

    4 giorni fa

    Ho avuto le tue stesse sensazioni e ho dedotto le medesime conclusioni; ottima analisi Andrea. Netflix spesso si sopravvaluta, A social dilemma ne è un chiaro esempio: banalità e concetti triti confezionati ad effetto wow. Un po’ Boomer se devo essere sincero.

  38. Domenico Gangi

    Domenico Gangi

    4 giorni fa

    I sembrava che stavi facendo un discorso logico...invece a neanche metà del video hai voluto criticare e basta

  39. Alessioe34 Pozzoli

    Alessioe34 Pozzoli

    4 giorni fa

    Io ho 10 anni una volta è successo ma sinceramente non me ne fregava niente Perché mi hanno scritto

  40. Blitz

    Blitz

    4 giorni fa

    Uno dei video più belli che io abbia mai visto su questa piattaforma. Sei riuscito a spiegarti in modo fantastico. Bello bello.

  41. Alessandro Schettino

    Alessandro Schettino

    4 giorni fa

    Io non ho parole, sono stato 30 minuti allibito dal tuo parlare così coinvolgente nel senso costruttivo e positivo. Grazie Andrea mi hai fatto aprire gli occhi su tante cose💪👍

  42. Leonardo Milan

    Leonardo Milan

    4 giorni fa

    Grazie, é sempre utile vedere un giudizio critico a qualcosa che ti ha convinto al primo impatto. C'é una cosa che non condivido di quello che hai detto: mi sembra tu abbia sottovalutato la quantità di persone che mancano di senso critico. Non tutti hanno la maturità di fermarsi e ragionare su quello che leggono (e non parlo di bambini). La fai facile a dire che basta saper prendere le distanze da quello che si legge. Ma sappiamo entrambi che non é così. Non é facile, o almeno non lo é per molti. Su Twitter é evidente come disinformazione e convinzione delle proprie idee vadano a braccetto. Sarebbe interessante confrontarsi sul perché tanti adulti siano poco critici, ma questo apre un altro argomento. Il punto é: le fake news sono un problema. Hai ragione a dire che non é un problema nuovo, ma che al contrario esiste da sempre (oggi assume forme diverse). Ma quello che conta é che oggi questo problema ci sia e che abbia effettivamente importanti ripercussioni. Nel tuo video non hai commentato l'argomento "orientamento del consenso". Eppure se ne parla tanto, non solo in America per le elezioni, ma anche in Italia. Al netto di tutto ribadisco comunque che il tuo video mi é stato utile per sgonfiare il tono drammatico di The Social Dilemma :)

  43. Snoopy Peanuts

    Snoopy Peanuts

    4 giorni fa

    •-•

  44. Luca Scotto di Santolo

    Luca Scotto di Santolo

    4 giorni fa

    Va bene tutto ma il dire che i social non sono pericolosissimi per quanto riguarda privacy ,disinformazione,estremismi e dipendenze è da stupidi . Come volevasi dimostrare,sei di parte in quanto amante della tecnologia,ma sei dogmatico,apri gli occhi ,puoi anche amare la tecnologia ed essere critico su di essa

  45. Luca Stanzani

    Luca Stanzani

    4 giorni fa

    Tu pensi che siano tutti intelligenti!

  46. Francesco Treno

    Francesco Treno

    4 giorni fa

    Come si chiama il film che consigliavi ? Non lo ritrovo più nel video 🤣

  47. Francesco Angelicchio

    Francesco Angelicchio

    4 giorni fa

    una disamina perfetta. questo video dovrebbe fare 1mln di visualizzazioni.almeno.

  48. Eleonora Borri

    Eleonora Borri

    4 giorni fa

    Ciao Andrea! Ti ho appena scoperto per caso (normalmente non seguo canali italiani) ma devo dire che, oltre ai contenuti interessanti, finalmente c'è qualcuno in giro con un cervello, e che sa utilizzarlo anche molto bene. Sei davvero in gamba. Un caro saluto

  49. giorgio pavarani

    giorgio pavarani

    4 giorni fa

    hai completamente ragione i doppiaggi sono di m***a, come hai fatto ha capirlo, io lo avrei interrotto dopo neanche 5 minuti

  50. xLoreee

    xLoreee

    4 giorni fa

    Adrea: se mettono una pubblicità di un assorbente ad un ragazzo che non è neanche fidanzato non ha senso. ITput: Sei una mamma e vuoi laurearti? Beh direi che ITput non guarda i tuoi video HAHAHAHAH

  51. adriano mandelli

    adriano mandelli

    4 giorni fa

    Purtroppo devo dire che se la maggior parte degli utenti è rimasta tanto scioccata e toccata da questo docu-film, allora la tesi dei creatori di quest' ultimo è confermata: la media delle persone crede alla prima notizia che gli viene raccontata, senza metterla in dubbio, senza provare ad ascoltare altre campane e senza provare a sviluppare un proprio pensiero critico

  52. Alberto Poggio

    Alberto Poggio

    5 giorni fa

    sei il mio preferito

  53. Jonathan Red

    Jonathan Red

    5 giorni fa

    Non sono d'accordo con te su molti punti. Il film è ben fatto e la maggior parte delle tue critiche sono totalmente infondate.

  54. Maurizio Mondini

    Maurizio Mondini

    5 giorni fa

    Analisi lunga ma superficiale, che sembra voler giustificare la categoria degli influecer, quando in realtà non è affatto un punto centrale trattato nel docufilm. Il fatto che “ il potere” di condizionamento dei social sia un problema con un potenziale futuro altissimo è tutt’altro che scontato. Se questi social non avessero tutto questo potere non ci sarebbe neanche stato un intervento di ban degli Stati Uniti su tiktok. Gli americani sanno bene cosa vuol dire avere questo potere sia di informazione sui tuoi utenti, sia di condizionamento. Capisco qualche perplessità nella spettacolarizzazione, ma davvero hai fatto un’analisi piuttosto debole anche se iper prolissa su mille punti.

  55. Marco Bertilotti

    Marco Bertilotti

    5 giorni fa

    Mettono la frutta all’inizio così che quando metti sopra l’altra roba si sciupa e dopo devi tornare a comprarla

  56. fabrizio frau

    fabrizio frau

    5 giorni fa

    Che poi questi bombardamenti pubblicitari o algoritmi che tenterebbero di influenzare le nostre decisioni non sono neanche tanto celate, il più delle volte ce lo chiedono anche se vogliamo ricevere determinati contenuti, e Netflix è il primo che utilizza questo strumento, basandosi semplicemente su un film che hai visto te ne propone di simili altri cento, di quelli che "potrebbero interessarti anche" come per gli attori preferiti o altro, quindi di che parliamo

  57. Samuele

    Samuele

    5 giorni fa

    hai spiegato il concetto pienamente, con ottime parole semplici ma efficaci, grande Andrea

  58. Alessandro Campagna

    Alessandro Campagna

    5 giorni fa

    No ma infatti Mussolini era sia costituzionale che informativo eh .... Ahahahah

  59. Loris Masin

    Loris Masin

    5 giorni fa

    92 minuti di applausi...Andrea hai una capacità di spiegare ed esaminare le cose che è fantastica 👍

  60. Emma Emma

    Emma Emma

    5 giorni fa

    Da Blackgeek a Picard è un attimo, siamo in Star Trek a bomba.

  61. Matt

    Matt

    5 giorni fa

    SE TI FAI UNA CANNA NON HAI LO SCARICO DI DOPAMINA

  62. Davide Passarello

    Davide Passarello

    5 giorni fa

    6:20 per come la penso io credo che Instagram non sia completamente paragonabile alla tv, ai giornali o a ITput. Non ti rimane niente di ciò che vedi su Instagram, TikTok etc... Sono solo perdite di tempo. Penso che loro la intendessero così.

  63. Richard

    Richard

    5 giorni fa

    Alcuni concetti possono veramente essere assimilati soltanto con delle esperienze concrete e del tempo per elaborarle.....l'etá istessa influenza l'intelletto. Per risolvere il dilemma da te esaminato....ti pongo una domanda da porti e ti dará la risposta.....vedi un miglioramento nella società odierna rispetto a quella di un passato? ....risponditi considerando una percentuale e non i singoli casi! Non tutti hanno le capacità che te dai per scontate e si gioca proprio su questo fattore. Dimostri intelligenza....ma si ha un progresso quando l'intera umanità progredisce e non soltanto il 10% che ha capacità. Pensa a questa mia semplice riflessione che ti pongo ora....e poi rielaborala fra un decennio... lí avrai la tua vera risposta.....peccato che sará trascorso un decennio! Non si crea un sistema sanitario per difendere chi sta bene.....ma chi é debole!

    • Alessandro Di rosa

      Alessandro Di rosa

      3 giorni fa

      Il progresso di un'intera specie nell'era dell'individualismo e della competitività, pura utopia. Da decenni stiamo solo vedendo il totale sgretolamento della società e dei suoi costrutti civili e morali, pilastri che abbattuti porteranno ad un cambiamento di certo, ma purtroppo non si parla di progresso come lei lo intende, e come lo intendo anche io.

  64. TheEnderGames89_NoOfficial

    TheEnderGames89_NoOfficial

    5 giorni fa

    io:sento i me contro te sempre io:😐😐 ancora io:🤢🤢🤢🤮🤮🤮🤮

  65. Fabio Campinoti

    Fabio Campinoti

    5 giorni fa

    Studiati Marshall Mcluhan, il mezzo è il messaggio, hai fatto un po’ un minestrone.

  66. M

    M

    5 giorni fa

    Ne riparliamo tra dieci anni, macrocefalo vestito da star trek.

    • Lo624 _

      Lo624 _

      3 giorni fa

      Immagino volessi cercare di scrivere MICROcefalo

  67. gigi travostino

    gigi travostino

    5 giorni fa

    Andrea sei bravissimo e super professionale ,ma se avessi un figlio come te sarei preoccupato

  68. Te Fu

    Te Fu

    5 giorni fa

    Ma cosa è sto video 👏🏻👏🏻👏🏻 Davvero, spiegato bene in modo che tutti possano capire, coinciso e non so cos’altro dire. Complimenti ✊🏻

  69. MARCK 03

    MARCK 03

    5 giorni fa

    Comunque, penso che tutta sta disputa non abbia un vero colpevole è un vero benefattore. L’essenza resta sempre una: non perdere il controllo. L’esagerazione di questo documentario drammatico sicuramente mette alla prova chi è facilmente influenzabile, esattamente come fanno i social network e il mondo delle fake news e, per chi invece, come Blackjeek, ha una visione chiara è molto consapevole (e può averla chiunque, non solo chi è del mestiere) diventa molto più semplice analizzare e trarre conclusione. Una figura interessante del film, secondo me è la sorella del protagonista che rappresenta le persone critiche e come è essenziale che esse intervengano sui casi umani che, senza il controllo di chi dovrebbe averlo, stanno aumentando. Secondo me questo film, come tutti i film di Netflix, ha dei lati “Cringe”, però, nonostante ciò lo ritengo il migliore tra i film di Netflix che finora ho visto perché fa forza su quella parte di popolazione che necessita di riacquisire consapevolezza e controllo su quello che sente, dice e fa; e, come ultima chicca, sprona un minimo i più consapevoli, (che ovviamente hanno subito pensato che Netflix abbia voluto attivare un movimento anche imprenditoriale con questo film), a osservare meglio l’impatto che i “casi umani” stanno avendo sulla società e ad agire per impedire che l’umanità perda il controllo di se stessa. Ovviamente non sto dividendo l’umanità in intelligenti e stupidi, non ho una simile presunzione; dico semplicemente che è sempre più necessario che più persone possibili sfruttino la loro intelligenza per acquisire poi consapevolezza della vastità di informazioni, idee, opinioni e culture che il mondo è in grado di condividere oggi.

  70. Alessio Bertazza

    Alessio Bertazza

    5 giorni fa

    "Donald Trump ends school shootings by banning schools" AHAHAHA

  71. Giuly Craft

    Giuly Craft

    5 giorni fa

    Blackgeek è diventato Yotobi quando faceva le recensioni?

  72. Scorze

    Scorze

    5 giorni fa

    La penso proprio come te

  73. hanaa zahidi

    hanaa zahidi

    5 giorni fa

    È la prima Volta che metto mi piace ad un video su ITput

  74. Angela Lipera

    Angela Lipera

    5 giorni fa

    Che bello trovare qualcuno che la pensa esattamente come me x

  75. Luca Galfrè

    Luca Galfrè

    5 giorni fa

    Ok

  76. BlqdeX

    BlqdeX

    5 giorni fa

    Un like=fortuna per un giorno Un'iscrizione al mio canale=fortuna per sempre Niente=sfortuna per sempre+maledizione Fidatevi e vero! Provare per credere! E seguitemi su istagram BlqdeX.youtube PERFAVORE

  77. Simone

    Simone

    6 giorni fa

    Non è aria fritta, i toni sono leggeri e le implicazioni sociologiche poco approfondite ma si potrebbe spaventare l'audience molto, molto di più con meno effetti speciali.

  78. Gabri el Croki

    Gabri el Croki

    6 giorni fa

    È un commento un po' lungo ma sentivo di aver qualcosa da dire: Edward Joseph Snowden (Elizabeth City, 21 giugno 1983) è un informatico, attivista e whistleblower statunitense. Ex tecnico della CIA e fino al 10 giugno 2013 collaboratore di un'azienda consulente della National Security Agency, è noto per aver rivelato pubblicamente dettagli di diversi programmi top-secret di sorveglianza di massa del governo statunitense e britannico.[1] Attraverso la collaborazione con alcuni giornalisti nel giugno 2013, Snowden ha rivelato diversi documenti altamente segretati su programmi di intelligence, tra cui il programma di intercettazione telefonica tra Stati Uniti e Unione europea riguardante i metadati delle comunicazioni, il PRISM, Tempora e programmi di sorveglianza Internet. Fonte: wikipedia Oggi l'importanza dell' informazione è stata svalutata a livelli record. Immaginatevi l'essere umano di 100 anni fa che per imparare una nozione di fisica doveva per forza andare in città a cercare una libreria. In passato si impiegava molto più tempo per guadagnare conoscenza, tanto che il tempo impegnato per guadagnarla dava anche più soddisfazione di adesso. Oggi invece abbiamo tutta l'informazione che vogliamo a distanza di un click e proprio per questo motivo le persone tendono a non fare le proprie ricerche per farsi un punto di vista critico, e personale. Con i social si raggiunge l'apoteosi perché sono il nemico che ci danneggia di più, ma sono anche i più difesi da chi è stato danneggiato. Soprattutto dagli influencer, che sono i più inconsapevoli. Ora vi voglio raccontare una storia: c'era una volta un uomo che era seduto e guardando l'orizzonte notava sempre questa grande montagna e ogni volta si chiedeva "chissà com'è la vista da lassù". Un giorno prese iniziativa e partì. Arrivato ai piedi della montagna trovò un viandante e gli chiese se aveva raggiunto la cima della montagna e com'era la vista da lassù. Il viandante rispose che la vista era magnifica ma la strada era impervia. Il nostro viaggiatore allora pensò "devo trovare un altra via". Riprese il viaggio ed incontrò un altro viandante e anche a lui chiese "che strada hai percorso? Che vista c'è da lassù?" Anche egli rispose che la strada era stata molto faticosa, ma alla fine ne era valsa la pena. Di nuovo il nostro viandante pensò "non voglio faticare troppo, devo trovare un'altra via". Un terzo viandante viene interrogato poco più avanti con le stesse domande. Questo rispose che la via non era così tortuosa, ma era molto più lunga delle altre due. Anch'egli inoltre concordava sul fatto che la vetta era magnifica. Il nostro viaggiatore ascoltando le risposte dei viandanti si convinse che la vetta era magnifica, ma la strada da percorrere era troppo faticosa per lui. Quindi quel giorno decise di non scalare la montagna, fino a quando, un po' di tempo dopo, intraprese il viaggio di nuovo e, da solo, percorse strade nuove, strade di cui i viandanti non avevano parlato ed una volta arrivato in cima venne travolto da un emozione indescrivibile. Questa storia vuole raccontare come la gente è influenzata dalle opinioni degli altri e di come agisca in rapporto ad esse. Vedete, più si ascolta e più si fa quello che dicono gli altri, più si rischia di percorrere la loro stessa strada, una strada che magari non ci appartiene. Buona giornata

    • Gabri el Croki

      Gabri el Croki

      5 giorni fa

      Un altra cosa forse anche più importante. Un bel giorno decisi di mettere dello scotch sulla fotocamera frontale del mio telefono. Qualche giorno dopo, su Instagram, è comparsa una pubblicità che mostrava una mano che appiccicava in modo pietoso pezzi di scotch sulle fotocamere frontali di vari dispositivi. Inoltre lo spot recitava così: non adottare questi metodi di sicurezza obsoleti e non convenzionali! Compra anche tu il pc dalla webcam richiudibile! Al modico prezzo di xxx€ E sapete una cosa? Non ne ero sorpreso. Qualche tempo prima infatti mi sono letto la normativa sulla privacy di Instagram e c'è scritto letteralmente: "necessitiamo dell' accesso alla fotocamera per MIGLIORARE (migliorare cosa?) il nostro SERVIZIO (che servizio?) relativo ai filtri Instagram. Abbiamo accesso al tuo microfono, ai tuoi messaggi, ai tuoi commenti ed ai tuoi mi piace sulla nostra piattaforma per PERSONALIZZARE gli annunci che ti verranno proposti." Questo è pura malvagità! L'individualismo collasserà presto e si convertirà in un semplice algoritmo. Ti inviterei a chiedere un opinione sul tuo video ad uno degli intervistati di social dilemma e vedere che cosa ti risponde. Perché i ceo di queste grandi aziende sono i primi che mettono lo scotch sulla fotocamera dei loro dispositivi? Perché ne limitano l'utilizzo ai loro figli? E perché sono i primi a non utilizzare i loro SERVIZI? Se non si crede nemmeno ai diretti interessati che hanno lavorato nel settore per anni, a chi dovremmo credere scusa? A te? Un influencer? Uno che con questi mezzi ci lavora e ci guadagna? Non credo. Con questo non voglio criticare te, voglio criticare i social perché ogni 4-5 post c'è un annuncio e ciò vuol dire che il 20-25% (in pratica 1/4) di quello che vediamo è pubblicità.

  79. GABRIELE SERRA

    GABRIELE SERRA

    6 giorni fa

    Me secondo me è stupendo molto intelligente come documentario

  80. davide finessi

    davide finessi

    6 giorni fa

    Guarda, sono un educatore e filosofo e ti dico che ci sono degli studi seri su quello che viene detto. Leggere “il capitalismo della sorveglianza” della Zuboff per capire meglio. C’è un problema reale dietro a tutto ciò.

  81. vittorio ligotino

    vittorio ligotino

    6 giorni fa

    Sono usciti i nuovi iPhone!!!

  82. ICP_Scostumato99

    ICP_Scostumato99

    6 giorni fa

    ottimo video, condivido le tue infomrazioni. Ma.. ti fai una canna, scarica di dopamina? Non funziona proprio così, è un'argomento complesso perchè funziona tutto indirettamente con la teoria negativo+negativo=positivo

  83. Andrea M.

    Andrea M.

    6 giorni fa

    Minuto 7:04: il problema è per chi non ha ancora una coscienza sviluppata, penso ai bambini che sempre più spesso usano tik tok, instagram ecc senza alcun tipo di controllo da parte dei genitori. Le vittime sono loro piuttosto che un adulto o un adolescente. Commenterò altro proseguendo con il video se necessario. Bel video

  84. E C

    E C

    6 giorni fa

    Caro Andrea, lei ha completamente ignorato la efficacia di sistemi quali il rinforzo ad intervallo e l’ansia da prestazione che continuamente gli psicologi osservano aumentare a discapito di generazioni giovani che non hanno ancora la parte corticale del cervello abbastanza sviluppata per mediare in modo razionale le informazioni. Il fatto che lei ignori queste dipendenze create sugli adolescenti è imbarazzante. I social media hanno più potere di ciò che vi era prima perché vi è una rivalsa sociale in individui già sono soli e depressi. In poche parole i social non sono il problema, sono un subdolo meccanismo che sfrutta un problema già esistente. Ma immagino che la massa ignori la cura della proprio benessere psicologico, perché troppo dura da digerire.

  85. Gaio Valerio Catullo

    Gaio Valerio Catullo

    6 giorni fa

    Ave collegam, nam castum esse decet pium poetam ipsum, versiculos nihil necesse est. Latinismi a parte, complimenti per l’obiettiva analisi.

  86. massimo Ripley

    massimo Ripley

    6 giorni fa

    Si ma stai calmo

  87. BlueStone17

    BlueStone17

    6 giorni fa

    E il bello che un mio prof. La consigliato alla classe 😫😫😫 Edit. Gli insegnamenti sono un po' più sensati

  88. Cristian pratesi

    Cristian pratesi

    6 giorni fa

    Sono arrivati l'iPhone 12 mini ,iPhone 12, iPhone 12 pro e Iphone 12 pro max sul sito della Apple

  89. Maria Crespi

    Maria Crespi

    6 giorni fa

    Stica! se te la canti e suoni bene! Ma qualcuno direbbe: la sai lunga la canzone,ma non la sai cantare!! Come puoi paragonarti a personaggi come quelli intervistati in quel film? Pecchi un po'di presunzione! Se il tuo hobby della lettura di libri sul subconscio etc ti mette allo stesso livello che cosa aspetti a candidarti per una posizione lavorativa nella S.Valley!?la verità è dura!

  90. Nicola Alimonda

    Nicola Alimonda

    6 giorni fa

    Se vogliamo analizzare la questione da un punto di vista critico dobbiamo considerare il fatto che le tecnologie crescono ad una velocità che è molto più elevata rispetto al l'assimilazione delle stesse da parte della società e conseguentemente del diritto. Detto ciò (considerando che gli algoritmi sono progettati da aziende che li programmano per farti rimanere connesso più a lungo), il sistema inevitabilmente dovrebbe essere regolamentato e settato secondo parametri che riescano quantomeno a mostrare, per esempio la probabilità che una notizia sia vera. Ci sono verità che sono imprescindibili, il cambiamento climatico è una realtà che cela, dietro la presentazione orribile che ne viene fatta nel documentario e dietro la sua narrativa più buia e cupa, una fonte di opportunità, la creazione di nuovi posti di lavoro e un futuro senza cancro e la scoperta di cure per le malattie rare. La morale della favola è che i legislatori più saggi dovranno adoperarsi per indirizzare la tecnologia e i consumatori verso un futuro sostenibile, sano e circolare.

  91. Fabrizio Trillo

    Fabrizio Trillo

    6 giorni fa

    Grandissimo

  92. Stefano

    Stefano

    6 giorni fa

    Grande Andrea ogni cosa che dici nel video la penso pure io! In pratica mi stai controllando!

    • Stefano

      Stefano

      2 giorni fa

      @NaKeKy GT No intendo che io la pensavo così prima di vedere il suo video..

    • NaKeKy GT

      NaKeKy GT

      3 giorni fa

      esattamente, piu' una persona e' seguita e piu' la manipolazione diventa efficiente, quindi devi dubitare sempre nonostante il suo possa sembrarti un messaggio giusto e corretto.

  93. Daniele Martinelli

    Daniele Martinelli

    6 giorni fa

    Questo "documentario" è una boiata pazzesca. Ho fatto veramente fatica a finirlo.

  94. SKR Trading

    SKR Trading

    6 giorni fa

    Intelligente il ragazzo 👍

  95. Dralex Kappa

    Dralex Kappa

    6 giorni fa

    Se domani non parli della presentazione del 12 Mi arrabbio

    • Dralex Kappa

      Dralex Kappa

      6 giorni fa

      Ok scherzavo

  96. nice

    nice

    6 giorni fa

    In 30 minuti hai la pretesa di smentire analisi fatti da sociologi su sociologi? Togli il documentario di Netflix in sé, ma il danno che fanno meccanismi del genere su minori non sono paragonabili a quelli che avevano i videogiochi anni fa, che bene o male favorivano lo sviluppo dell'immaginazione del bambino. I vari social attuali invece come scopo primario hanno quello di portarti ad inserirti già a 8/9 anni in una figura di un'immaginario collettivo che neanche possono comprendere in tenera età, quando dovrebbero principalmente giocare per sviluppare la sfera emotiva essenziale alla crescita dell'individuo. Senza parlare di come non ti curi per nulla del fatto che nella società dell'informazione, dove a farla da padrone sono ormai appunto i dati, a controllare le informazioni che dai agli algoritmi siano 4/5 multinazionali a livello mondiale e non di più; così tra vent'anni quando la maggior parte delle mansioni classiche verrà rimpiazzata da macchinari autonomi, non ci sarà più forza lavoro per le classi medio/basse, il che porterà ad un estrema polarizzazione a livello socio/culturale tra i vari Google e Facebook, e te che facevi video su ITput. Non posso avere la pretesa di spiegarti in un commento quello che intendo, leggiti 21 lezione per il ventunesimo secolo di Harari e La conversazione necessaria della Turkle per farti un idea di quello che dico.

  97. EmanueleStarr

    EmanueleStarr

    6 giorni fa

    ti prego raccontami la vita, sto morendo dalle risate

  98. abraham arturo coro

    abraham arturo coro

    6 giorni fa

    Uno dei più bei video che tu abbia mai fatto! 👍🏽 un italiano da prof.! 😎 e verità chiare! Sei....INELUTTABILE! P.s. Netflix ti farà causa 😆 posta la lettera quando accadrà

  99. jacopopablo

    jacopopablo

    6 giorni fa

    gran pezzo bravo...

  100. Eduart Xhani

    Eduart Xhani

    6 giorni fa

    Porta l evento apple

Il prossimo